Gestione della salute sul lavoro in edilizia


Modi per aumentare la produttività lavorativa

Gestione della salute sul lavoro in edilizia


Il lavoro nell'edilizia presenta molti rischi, dal rumore e dalla movimentazione manuale allo stress e alla fatica. Di conseguenza, il rischio per la salute dei lavoratori edili è elevato, con l'HSE che riporta che ogni anno 80.000 lavoratori edili soffrono di malattie legate al lavoro.
Se sei responsabile della gestione della salute sul lavoro nell'edilizia, è essenziale conoscere i rischi comuni e cosa puoi fare per prevenirli. È anche fondamentale comprendere la prevalenza della malattia mentale nel settore delle costruzioni.

I rischi legati al lavoro nell'edilizia

Quali sono i rischi per la salute sul lavoro in edilizia?


Le malattie professionali descrivono tutti i problemi di salute nell'ambiente di lavoro. Ciò include i problemi di salute che i lavoratori portano sul posto di lavoro, nonché i problemi di salute causati o aggravati dal lavoro. Nell'infortunio in cantiere sono molti i pericoli che possono contribuire alla cattiva salute sul lavoro.

Alcuni di questi sono:

  • Esposizione a materiali nocivi,
    tra cui amianto, piombo, polveri contenenti silice, sostanze chimiche, luce solare, gas ed emissioni di scarico. Questo può portare a problemi della pelle, dermatiti, asma professionale, cancro professionale e malattie polmonari, se non adeguatamente controllati.

  • Frequenti rumori forti
    Nel tempo, ciò può contribuire alla perdita dell'udito e all'acufene indotti dal rumore.

  • Uso eccessivo di strumenti vibranti
    che può portare alla sindrome da vibrazione mano-braccio e vibrazione del dito bianco.

  • Materiale frequente e movimentazione manuale di carichi pesanti
    Ciò può dar luogo a disturbi muscoloscheletrici e agli arti superiori, in particolare se si adottano procedure di movimentazione manuale non corrette, a volte i cantieri sono connessi con trasporti di materiali pericolosi in questo caso per la gestione di queste merci meglio chiedere una consulenza adr.

  • Stress e stanchezza
    Ciò può contribuire a una serie di condizioni di salute mentale, tra cui depressione e ansia.

  • Lavoro solitario
    Ciò presenta rischi come incidenti che non ricevono assistenza urgente se nessuno è nelle vicinanze e se i metodi di comunicazione sono insufficienti. Può anche provocare incidenti derivanti dall'impossibilità di chiedere immediatamente aiuto a qualcuno.

  • Potenziale caduta dall'alto, scosse elettriche, urto con un veicolo in movimento e lavoro in uno spazio ristretto
    I pericoli di questi possono variare da un osso rotto alla morte.

  • Condizioni di lavoro inadeguate
    tra cui illuminazione insufficiente, temperature scomode e orari di lavoro lunghi.

In qualità di datore di lavoro, è tua responsabilità ridurre al minimo questi rischi e proteggere la salute dei tuoi lavoratori edili.

La gestione nei cantieri anche della salute mentale

Salute mentale e industria delle costruzioni


Chiaramente, la salute mentale nel settore delle costruzioni è qualcosa che richiede la nostra attenzione.Promuovere una buona salute mentale nelle costruzioni è importante tanto quanto promuovere la sicurezza fisica.
Il settore delle costruzioni si presta a un ambiente stimolante e stressante; l'orario di lavoro è lungo e impegnativo, il rischio di infortuni è elevato, il lavoro spesso deve essere svolto a chilometri da casa per settimane alla volta e il lavoro da solo è comune. Inoltre, il recente crollo di Carillion non fa che aumentare il senso di disagio e incertezza nei confronti della sicurezza sul lavoro.
L'industria delle costruzioni è prevalentemente maschile e l'idea dell'uomo forte e macho è molto diffusa. Questa immagine di "duro", tuttavia, rende difficile per gli uomini comunicare le loro lotte per paura di essere ridicoli e di essere visti come "deboli". La convinzione che i lavoratori dei cantieri siano troppo duri per lottare con la salute mentale è dannosa e porta molti a tacere sulle loro lotte.
In UK esiste un ente di beneficenza dedicato alla sensibilizzazione e al miglioramento della salute mentale del settore edile. Ha lo scopo di affrontare lo stigma della cattiva salute mentale e promuovere il benessere generale positivo in tutto il settore.
La loro visione è che non c'è salute senza salute mentale.
Mirano a fornire ai datori di lavoro informazioni chiare sul supporto e la guida disponibili in materia di salute mentale e benessere e su come possono comunicarlo alla propria forza lavoro. Mirano ad aiutare i dipendenti a capire come, quando e dove ottenere supporto.

Suggerimenti per la gestione della salute sul lavoro dei dipendenti

8 suggerimenti per la gestione della salute sul lavoro in loco


È fondamentale che tu sappia come gestire la salute e la sicurezza dei lavoratori sul tuo sito. Questo ti aiuterà a ridurre i rischi per la salute sul lavoro e a promuovere un ambiente di lavoro più positivo, promuovendo anche delle modalità per aumentare la produttività sul lavoro.

1. Rendi la sicurezza una priorità assoluta


Dovresti dare la priorità alla salute, alla sicurezza e al benessere delle persone sopra ogni altra cosa. Hai il dovere di proteggere i tuoi dipendenti, quindi devi attuare tutto il possibile per farlo. Assicurati che tutti ricevano la corretta [formazione in materia di salute e sicurezza] e di disporre di procedure appropriate per ridurre i rischi e la possibilità di rischio. Questo dovrebbe sempre venire prima dei costi e dei profitti. Una maggiore sicurezza è vantaggiosa sia per te che per la tua forza lavoro: si traduce in un minor numero di giorni di lavoro persi, dipendenti più felici e più sani e una maggiore produttività.

2. Incoraggia pause regolari


Incoraggia sempre i tuoi dipendenti a prendersi il loro intero diritto alla pausa. Le pause sono importanti per riposare e garantire che i lavoratori tornino al lavoro ricaricati. A sua volta, questo riduce al minimo l'affaticamento e riduce il rischio di burnout.

3. Imporre l'uso di dispositivi di protezione individuale


I DPI sono essenziali in ambienti pericolosi come i cantieri, quindi i dipendenti devono sempre indossare i DPI per proteggere la propria sicurezza. Dovresti applicare una politica che sottolinei l'importanza di indossarlo.

Valutazione dei rischi per la sicurezza nei cantieri

4. Valutazioni complete dei rischi


Una valutazione del rischio è una componente essenziale delle procedure di salute e sicurezza. Sono importanti in tutti i settori del lavoro e soprattutto nel settore delle costruzioni. Il completamento di una valutazione dei rischi garantisce l'identificazione di eventuali pericoli presenti e l'implementazione di procedure per controllarli. Significa anche considerare chi potrebbe essere più a rischio del solito quando esposto a determinati pericoli. Ad esempio, giovani lavoratori, lavoratori solitari, lavoratori migranti e appaltatori.

5. Condurre ispezioni regolari del sito e delle attrezzature


Dovresti ispezionare i tuoi siti prima e dopo ogni giornata lavorativa. In questo modo, affronti qualsiasi problema di sicurezza che potrebbe rappresentare un rischio quando qualcuno lavorerà successivamente sul sito. Ad esempio, gli strumenti lasciati in giro o qualsiasi attrezzatura che potrebbe essersi danneggiata nel corso della giornata.
Dovresti anche ispezionare i siti durante il giorno per identificare eventuali pericoli potenziali che potrebbero essere comparsi. Una parte essenziale della gestione della salute sul lavoro nelle costruzioni è attraverso un monitoraggio coerente.

6. Creare un sistema di supporto tra pari


La gestione della salute sul lavoro include la gestione della salute mentale e l'adozione di misure per sostenere la salute, la sicurezza e il benessere. Per creare un ambiente che supporti la salute mentale potresti stabilire un sistema di supporto di amici. Incoraggia i lavoratori a confrontarsi e a discutere di eventuali problemi che hanno, sia nella vita lavorativa che nella vita personale. Un po' di supporto tra pari può fare molto per aiutare qualcuno a sentirsi meglio.

7. Visualizza risorse


Per dimostrare che ti impegni per la salute mentale, valuta la possibilità di esporre poster e risorse sul posto di lavoro che incoraggino le persone a parlare delle loro difficoltà. Enti di beneficenza in alcuni paesi come in Inghilterra offrono una gamma di risorse gratuite che i lavoratori possono utilizzare.

8. Crea una cultura aperta


Il lavoro di costruzione è vario: luoghi e orari di lavoro diversi possono rendere difficile il raggiungimento di una cultura affiatata. Tuttavia, dovresti provare a creare un ambiente aperto e in cui le persone vanno d'accordo. Questo tipo di ambiente è molto più favorevole alle persone che discutono di ciò che le disturba e chiedono aiuto. Per fare un ulteriore passo avanti, fornisci una formazione sulla salute mentale al tuo personale in modo che sappia quali fattori di rischio prestare attenzione e per dimostrare che la tua azienda prende sul serio il benessere mentale.

I cantieri sono ambienti pericolosi in cui sono necessarie una serie di misure di controllo per ridurre il rischio. Di conseguenza, la gestione della salute sul lavoro nell'edilizia è fondamentale per proteggere la salute fisica e mentale dei lavoratori.