Modi per aumentare produttività dei dipendenti sul lavoro


Modi per aumentare la produttività lavorativa

Otto modalità per aumentare la produttività dei dipendenti sul lavoro


Dall'ultimo decennio, l'aumento della produttività dei dipendenti è stato il fulcro del successo organizzativo. Nonostante l'afflusso odierno di tecnologie diverse sul posto di lavoro come l'intelligenza artificiale, l'automazione, l'outsourcing e altri sistemi software, una fetta enorme è ancora costituita dalle persone. Può sembrare difficile motivare i dipendenti ad aumentare la produttività. La produttività della forza lavoro non è così semplice come il tempo che tiene traccia delle pause o la limitazione del tempo speso sull'inevitabile social network. Le distrazioni costanti sul posto di lavoro e il tempo trascorso sui social network privano il tuo team della concentrazione, riducendo così la produttività. Ha un effetto diretto sul successo della tua organizzazione. Tuttavia, nessun fattore si tradurrà in un aumento fuori dagli schemi della produttività dei dipendenti. Ma l'introduzione di lenti cambiamenti negli ambienti di lavoro mostrerà alcuni risultati sorprendenti.

8 strategie chiave per migliorare la produttività dei dipendenti


Ecco otto modi attraverso i quali vedrai sicuramente un output di produttività positivo dalla tua forza lavoro:

1. Sbarazzati del tempo speso in riunioni senza senso

Il tempo dedicato alle riunioni è uno dei maggiori ostacoli alla produttività dei dipendenti.
Eppure continuiamo a programmarli, a frequentarli e inevitabilmente a lamentarci di loro. Quasi il 47% dei dipendenti si è lamentato del fatto che il tempo dedicato alle riunioni è stato il numero uno perdi tempo durante l'orario di lavoro, come riportano alcune ricerche.
Le riunioni si rivelano vere interruzioni quando i dipendenti vengono tirati fuori dalla loro "zona" durante l'orario di lavoro. Solo per ascoltare informazioni che avrebbero potuto facilmente essere trasmesse tramite un'e-mail.
Inoltre, considera che i dipendenti trascorrono più tempo a prepararsi per una riunione invece di concentrarsi sullo svolgimento del proprio lavoro. Ma se devi condurre una riunione, fallo come fece Steve Jobs.
Dopo ogni riunione, Jobs aveva un elenco di attività attuabili che descrivevano esattamente ciò che era necessario fare e quale membro del team era responsabile di farlo.
Ha anche assegnato un titolo a quel particolare dipendente: " Individuo direttamente responsabile ".
Pertanto, tutti nella riunione hanno un'idea chiara delle proprie aspettative e della persona responsabile.
Niente fronzoli e bagliori. Semplicemente la produttività dei vecchi dipendenti al suo meglio.

La produttività sul lavoro senza riunioni non utili

Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi sull'esecuzione di riunioni produttive con guadagni ad alta efficienza:

  • prima di programmare la riunione successiva, giustificare lo scopo della riunione. Se puoi inviare le stesse informazioni tramite un'e-mail, probabilmente non vale la pena condurre quella riunione;

  • se devi condurre una riunione, preparati con l'arsenale richiesto. Fai un elenco di requisiti e ordini del giorno da discutere durante la riunione;

  • limita il numero di persone consentite alla riunione. Maggiore è la dimensione dei membri del team, maggiore è la possibilità di offrire distrazioni;

  • offri ai dipendenti la possibilità di rinunciare a una riunione durante l'orario di lavoro se hanno altro lavoro;

  • imposta un limite al tempo dedicato alla riunione.


2. Enfatizzare la qualità rispetto alla quantità per lavori simili

L'obiettivo non dovrebbe essere sempre la quantità di tempo trascorso a lavorare, ma piuttosto ciò che realizzi durante il tuo lavoro.
Ai capi piace misurare la produttività dei dipendenti concettualizzando l'idea che tutti siano un "lavoratore ideale".
Un lavoratore ideale arriva in ufficio prima di chiunque altro e se ne va dopo tutti gli altri.
Ma questo non è un punto di riferimento adatto per misurare la produttività dei dipendenti nel suo complesso.

Nel 2014, i ricercatori di Stanford hanno scoperto il fenomeno chiamato " cliff di produttività ".
Lo studio ha scoperto che le persone che impiegano 70 ore alla settimana non producono nulla di più di quelle impiegate in 55 per lavori simili.
Ore più lunghe non sempre producono risultati migliori.
In sintesi, la qualità del lavoro svolto ha maggiori guadagni di efficienza rispetto alla quantità.
Ecco alcuni modi attraverso i quali puoi incoraggiare una migliore qualità del lavoro piuttosto che la quantità:
La ricerca mostra che una giornata lavorativa più breve (come una giornata lavorativa di 6 ore in Svezia ) ha portato i dipendenti a sentirsi più sani, meno stressati e a prendersi meno giorni di malattia.
Offri pause regolari al lavoro in modo che i dipendenti possano sentirsi ricaricati a livello individuale.
Anche la sensazione di sentirsi in un luogo sicuro è molto importante per il singolo lavoratore, fa sì che il dipendente sappia muoversi in maniera agevole senza timore di incappare in incidenti o pericoli di varia natura, per questo motivo è sempre importante investire nella sicurezza sul lavoro, per l'azienda non è mai un costo ma è sempre un valore aggiunto. Incoraggia i membri del team a lasciare il lavoro in ufficio e non lasciare che ostacoli la loro vita personale.

3. KPI e OKR per responsabilizzare i dipendenti a livello individuale

L'unica cosa che ogni manager non dovrebbe mai dimenticare della produttività dei dipendenti è questa: Smetti di gestire il loro tempo. Inizia a gestire i loro obiettivi. I manager intelligenti sanno che la microgestione non renderà la vita più facile a nessuno. Quando i manager diventano ossessionati dal monitoraggio del tempo di ogni aspetto dell'orario di lavoro dei dipendenti, è probabile che i dipendenti diventino ancora più inclini a rallentare. E non è tutto.

I manager che gestiscono micro hanno maggiori probabilità di essere più risentiti dai membri del loro team. A sua volta, si traduce in un divario comunicazionale tra di loro.

La tua migliore opzione a livello individuale?

Investi in strumenti, prodotti o servizi di collaborazione incentrati sul raggiungimento degli obiettivi.

È molto meglio che concentrarsi sulla microgestione dell'orario di lavoro dei dipendenti. Se un dipendente termina un progetto in metà del tempo e trascorre l'altra metà sui social network, dovrebbe essere l'ultima delle tue preoccupazioni.

Alcuni modi attraverso i quali puoi dare maggiore priorità al completamento degli obiettivi nel monitoraggio degli straordinari sono:

Investi in OKR
Il termine OKR, che sta per "Obiettivi e risultati chiave", è un sistema di definizione degli obiettivi innovato da Google.
Come suggerisce il nome, OKR ha due componenti principali: l'obiettivo e gli indicatori chiave:
  • Gli obiettivi sono gli obiettivi SMART che un dipendente deve completare. Gli obiettivi devono essere realizzabili e specifici.
  • Gli indicatori chiave di prestazione sono un insieme di metriche che misurano i propri progressi verso il raggiungimento degli obiettivi.

Assumi un project manager
Quando un singolo manager deve supervisionare più progetti, possono accadere molti contrattempi.
La quantità di tempo per il completamento dei progetti aumenterà in modo significativo. Invece di lavorare, i dipendenti trascorrono del tempo in attività che non sono correlate al lavoro.
Ed è proprio per questo che hai bisogno di un project manager. Un project manager è più in sintonia con i progetti che gestisce. Ha l'esperienza e la credibilità per prendere decisioni migliori e garantire che il progetto venga completato entro il limite di tempo.

La produttività sul lavoro senza riunioni non utili

4. Rendi l'esperienza di posta elettronica meno distruttiva per la produttività della forza lavoro

Controllare la posta elettronica durante l'orario di lavoro può cambiare drasticamente il tuo livello di produttività: Infatti, in media, controlliamo le nostre e-mail sei secondi dopo il loro arrivo, il che è un numero impressionante. Ora è sbalorditivo perché quando controlli la tua posta, occorrono in media circa 25 minuti per tornare nella zona di massima produttività. Una volta che i tuoi dipendenti entrano nel flusso continuo della posta in arrivo, metà della battaglia per la produttività dei dipendenti viene persa. Ed ecco il punto: non puoi fare nulla per rimuovere tali distrazioni. Dopotutto, le e-mail sul posto di lavoro sono simili al burro di arachidi e alla gelatina in un panino. Non c'è nessuno senza l'altro.

Ma quello che puoi fare è: provare a controllare questo flusso di posta elettronica in modo che influisca meno sulla produttività della forza lavoro.

  • Incoraggia una buona etichetta e-mail tra i membri del team per una maggiore efficienza.
  • Mantieni le righe dell'oggetto delle e-mail brevi e descrivi chiaramente di cosa tratta l'e-mail.
  • Invece di fare affidamento sulle e-mail per gestire i progetti (che nel migliore dei casi possono diventare caotici e frenetici), investi in un project manager o in uno strumento di gestione dei progetti come Trello.

Uno strumento di gestione dei progetti farà miracoli per aiutarti a gestire meglio i progetti della tua organizzazione e quindi anche per aumentare la produttività complessiva dei dipendenti.

Per facilitare la comunicazione tra i dipendenti, puoi provare buoni strumenti di collaborazione, prodotti o servizi come Skype, Slack, ecc.

5. Investire in "spazi fissi" per aumentare la produttività della forza lavoro

I luoghi di lavoro di oggi sono solitamente un caos di rumori, distrazioni e interruzioni costanti.
Un posto di lavoro è destinato a essere rumoroso e caotico a volte. Ma avviene a spese della diminuzione della concentrazione e della produttività umile.
Limitare il rumore e le distrazioni può migliorare leggermente la produttività dei dipendenti, ma potrebbe comunque non essere sufficiente. Ecco perché i luoghi di lavoro di oggi stanno incorporando "spazi di pensiero silenziosi". È dove i dipendenti possono andare per svolgere una sessione di lavoro ininterrotto, meditare o semplicemente ricaricare le loro menti oberate di lavoro.
Per combattere questo problema, ci sono aziende che hanno sviluppato una serie di spazi silenziosi, che incorporano le pareti architettoniche insonorizzate Vertical Intelligent Architecture dell'azienda. Queste impostazioni silenziose rendono questi "spazi" ideali per lo yoga, la meditazione o semplicemente il tempo di lavoro tranquillo.

La produttività sul lavoro negli spazi giusti

6. Le pause per gli esercizi aiutano a migliorare la produttività dei dipendenti

Prendersi del tempo per fare esercizio può aiutare a migliorare la produttività dei dipendenti, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Occupational and Environmental Medicine.
In tutti gli ambiti di lavoro è importante mantenere un buon orario di lavoro, come ad esempio nel settore dei trasporto su strada è tenuto a rispettare determinati orari, anche le norme di sicurezza anche in questo caso sono estremamente importanti per rendere più agile il lavoro del conducente, la consulenza Adr può aiutare l'azienda a rispettare le norme stabilite per questo tipo di ambito.

L'esercizio frequente può avere innumerevoli benefici, tra cui:

  • Mantenere la mente concentrata e quindi aumentare la produttività.
  • Aumento dei livelli di energia e miglioramento dell'etica del lavoro.
  • Mantiene le persone mentalmente acute e agili.
  • Agisce nel ridurre lo stress tra i dipendenti che lavorano a lungo.
  • Aiuta a prevenire una moltitudine di malattie che riducono la produttività della forza lavoro.


Ecco alcuni modi in cui puoi incoraggiare i dipendenti a intrufolarsi in qualche forma di esercizio sul posto di lavoro:

  • Incoraggia i dipendenti premiando i dipendenti se fanno il loro tragitto giornaliero in bicicletta o camminando.
  • Invece di normali scrivanie e sedie, investi in scrivanie in piedi o palle di stabilità su cui sederti.
  • Conduci "riunioni ambulanti" per utilizzare il tempo dedicato alle riunioni.
  • Incoraggia i dipendenti a lavorare offrendo "pause di esercizio".
  • Investi in un programma di benessere aziendale per costruire una cultura della salute e la massima produttività nella tua organizzazione.


7. Dai loro qualcosa di piacevole da guardare

A volte fattori imprevisti possono avere un impatto maggiore di quanto si pensi sull'aumento della produttività della forza lavoro. Potrebbe sembrare improbabile, ma l'arredamento del tuo ufficio ha un significato (più che piccolo) nell'aumento della produttività tra i tuoi dipendenti.

La ricerca suggerisce che un ufficio arricchito con piante in vaso può aumentare la produttività fino al 15%.

Ecco alcuni modi per progettare il tuo ufficio per la massima produttività dei dipendenti:


  • L'ottimizzazione dell'illuminazione sul posto di lavoro è uno dei modi più semplici per migliorare la produttività dei dipendenti. Assicura che l' affaticamento degli occhi sia ridotto al minimo.
  • Utilizzare il più possibile l'illuminazione naturale durante l'orario di lavoro.
  • È più probabile che un posto di lavoro disordinato faccia sentire qualcuno molto più stressato di quanto non sia. Gli ambienti di lavoro minimalisti rendono un posto di lavoro elegante e invitante. Inoltre, rende più facile per i dipendenti svolgere il proprio lavoro senza distrarsi.
  • I colori sul posto di lavoro svolgono un ruolo enorme nel creare ispirazione e motivazione tra i dipendenti che lavorano.
  • Assicurati che il tuo posto di lavoro abbia un profumo gradevole e fresco. Profumi come la menta piperita mirano a rinfrescare i sensi. Nel frattempo, gli aromi di agrumi sono ottimi per rilassare i dipendenti ansiosi.

8. Coinvolgimento dei dipendenti per migliorare la produttività dei dipendenti

Ecco che arriva l'ultimo ma il più importante fattore nell'influenzare la produttività dei dipendenti. L'unica cosa migliore che un'azienda può fare per aumentare la produttività dei dipendenti è garantire che i dipendenti siano felici, motivati e coinvolti. Una forza lavoro altamente impegnata può superare un'azienda con un basso coinvolgimento dei dipendenti di un enorme 202%. È più probabile che un dipendente impegnato sia più felice, più produttivo, abbia meno giorni di malattia e crei ambienti di lavoro migliori.

La produttività sul lavoro negli spazi giusti

Ecco alcuni modi in cui puoi creare una forza lavoro più produttiva e più felice:


  • Rendi l' apprezzamento dei dipendenti una norma nella tua azienda. Se un dipendente ha svolto un lavoro eccellente, dimostra di saperlo.
  • Dai un feedback continuo ai membri del tuo team.
  • Offri ricompense frequenti ed entusiasmanti per il tempo speso in un buon lavoro.
  • Coinvolgere i dipendenti nei processi decisionali dell'azienda. Falli sentire come se avessero contribuito all'output di produttività.
  • Fai sapere ai dipendenti che la loro opinione conta. Prendi regolarmente in considerazione i loro input, suggerimenti e idee.
  • Investire in un piano di assistenza sanitaria aziendale per una migliore produttività della forza lavoro. La salute è la più grande forma di cura che puoi offrire.